rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Libertà / Via Lecco

Sgomberato l'ex cinema: via i senzatetto

L'operazione della polizia locale in collaborazione con i servizi sociali

Via scatoloni, materassi e coperte dall'ingresso dell'ex cinema Apollo. Quella che un tempo era una delle numerose sale cinematografiche di Monza da anni si è trasformata in una sorta di "casa" per alcune persone senza fissa dimora. L'ingresso, che affaccia sulla via Lecco, "transennato" da grandi cartoni che i clochard utilizzavano come riparo. All'interno materassi, sedie, un fornellino, pentole e servizi igienici di fortuna. Una situazione che, ormai, prosegue da mesi. 

Da ieri, martedì 17 maggio, però, gli "inquilini" sono stati sfrattati. L'annuncio direttamente dall'assessore alla Sicurezza Federico Arena che sulla sua pagina Facebook ha spiegato che gli agenti della polizia locale di Monza hanno sgomberato l'area. Un intervento eseguito in collaborazione con i Servizi sociali del comune di Monza per poter garantire alle persone senza fissa dimora una soluzione diversa, offrendo alternative alla strada. Una scelta che, però, non tutti accettano. Lo stanno bene, non solo gli assistenti sociali, ma anche gli operatori delle Unità di strada delle associazioni di volontariato presenti sul territorio. Spesso alle persone che vivono in strada vengono offerte alternative dignitose come, per esempio, i dormitori. Alternative che non sempre queste persone accolgono per ritrovarsi nuovamente a crearsi un giaciglio di fortuna in un'altra parte della città. 

"Intervenire prontamente in queste situazioni è essenziale - spiega Arena riferendosi allo sgombero dell'area antistante l'Apollo - per prevenire la degenerazione delle stesse e per assicurare la giusta tranquillità e condizioni igienico sanitarie ai residenti delle zone coinvolte". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato l'ex cinema: via i senzatetto

MonzaToday è in caricamento