Forze dell'ordine in azione in via Borgazzi, sgombero in corso alla ex Diefenbach

L'intervento martedì mattina

L'assessore Arena fuori dallo stabile durante le operazioni di sgombero

Polizia di Stato, carabinieri, agenti della polizia locale e vigili del fuoco martedi mattina sono stati impegnati in via Borgazzi presso l'area dismessa dell'ex Diefenbach dove è in corso uno sgombero.

Lo sgombero

Nell'area di proprietà privata da tempo dismessa era stata registrata la presenza abusiva di rom che avevano trasformato i locali in un rifugio di fortuna, utilizzando la vecchia fabbrica in disuso come riparo. Martedi' mattina sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato con tre squadre dal commissariato di Monza, la polizia Scientifica e il personale del reparto Mobile per un totale di trenta agenti affiancati dai militari dell'Arma e dalla polizia locale. 

Nei locali, al momento del blitz, non era presente nessuno ma all'interno sono stati rinvenuti materassi, coperte, stoviglie e montagne di rifiuti. L'operazione è ancora in corso e un bilancio più dettagliato sarà fornito appena lo sgombero sarà volto al termine.

Il precedente

Nell'area dismessa dell'ex Diefenbach qualche tempo fa erano intervenuti i vigili del fuoco in seguito alla segnalazione di una colonna di fumo sospetta che era stata vista levarsi nel cielo. Al momento dell'intervento nei locali era stata sorpresa una famiglia rom intenta a fare una grigliata. 

Il commento 

In via Borgazzi dalle 8 di questa mattina era presente anche l'assessore alla Sicurezza Federico Arena. "Sgombero Diefenbach: DettoFatto e tolleranza zero nei confronti di queste situazioni. Fino a ieri c'erano più di 60 rom all'interno" - ha detto il neo assessore Arena - "Grazie alla nostra polizia locale, PS e carabinieri per l'imponente dispiegamento di forze". "Un pezzo alla volta ci stiamo riappropriando di Monza" ha aggiunto Arena.

Nuovo sgombero dopo via Curtatone

Lo scorso 5 luglio a Monza polizia, carabinieri e agenti della Locale erano intervenuti nello stabile occupato di via Curtatone per uno sgombero. In quell'occasione non si erano verificati problemi di ordine pubblico e all'interno dei locali occupati le forze dell'ordine al momento dell'intervento non avevano rinvenuto nessun occupante. Gli accessi della proprietà erano stati sigillati per impedire nuovi accessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento