Sesto, sgomberati i rom che si erano accampati davanti alla casa di riposo

È successo a Sesto San Giovanni nella giornata di giovedì 6 settembre

I rom sgomberati dalla polizia locale

Nella giornata di giovedì 6 settembre la polizia locale di Sesto San Giovanni ha sgomberato l'aera verde davanti all'Istituto Geriatrico "La Pelucca", tra via Campanella e Viale Italia, allontanando cinque persone di etnia rom che stavano bivaccando nell'area. La notizia è stata diramata dal municipio attraverso una nota. 

"Continua l'impegno dell'amministrazione a tutela della sicurezza a Sesto San Giovanni — commentano il sindaco Roberto Di Stefano e l'assessore alla sicurezza Claudio D'Amico —. Con un nuovo intervento immediato per ripristinare la legalità. Con l'allontanamento di queste persone a Sesto siamo arrivati a 322 allontanamenti dall'insediamento della nuova amministrazione".

"Sesto San Giovanni detiene il record italiano dei cosiddetti 'Mini Daspo Urbani' — precisano ancora Di Stefano e D'Amico —. In questa settimana, con l'occupazione dell'ex palazzo Alitalia e questi interventi anti bivacchi, abbiamo dimostrato di voler continuare con fermezza a combattere l'abusivismo, l'illegalità e il degrado. Queste azioni costituiscono un efficace deterrente e allontanano i malintenzionati. Continueremo con attenzione, forti del sostegno dei sestesi, in queste operazioni non appena si presentano le criticità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento