Cronaca

Si masturba sull'autobus davanti a ragazze minorenni: denunciato 48enne a Carate Brianza

L'uomo è stato incastrato da alcuni filmati. Dopo il fermo avvenuto la settimana scorsa sono stati ricostruiti altri tre episodi e per il 48enne, richiedente asilo, è scattata una denuncia

Immagine di repertorio

Si sedeva sull'autobus e durante il viaggio, dopo aver preso posto vicino a una malcapitata, iniziava a masturbarsi. Sono almeno tre gli episodi contestati a un uomo di 48 anni, cittadino di origine nigeriana, che ora è stato denunciato dai carabinieri di Carate Brianza per atti osceni in luogo pubblico.

I fatti risalgono alla scorsa settimana quando l'uomo sarebbe stato sorpreso a compiere atti di autoerotismo a bordo di un bus di linea che da Monza giunge a Carate Brianza. In quell'occasione, in seguito a una richiesta di intervento da parte della vittima e di alcuni presenti, erano intervenuti gli agenti della polizia locale e i militari della compagnia di Seregno. 

L'uomo, ospite di un centro di accoglienza in città, con precedenti per reati legati all'immigrazione, risulta accusato anche di altri due episodi avvenuti tra il 2020 e il 2021 ai danni di ragazze minorenni all'epoca dei fatti. Il 48enne avrebbe agito sempre a bordo dell'autobus sulla stessa tratta, da Monza a Carate Brianza. La denuncia per atti osceni in luogo pubblico è scattata anche in seguito all'acquisizione di alcuni filmati che ritraggono l'uomo intento a compiere gesti di autoerotismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturba sull'autobus davanti a ragazze minorenni: denunciato 48enne a Carate Brianza

MonzaToday è in caricamento