Sicurezza a Monza, occhi puntati sulla stazione e in centro contro spaccio e degrado

Durante la riunione del Comitato Ordine e Sicurezza in prefettura si è fatto il punto sui risultati delle operazioni condotte e sulle prospettive di intervento

Il maxi blitz della scorsa settimana

Occhi puntati sulla stazione e non solo. Lunedì mattina a in Prefettura si è tenuta una riunione del Comitato Ordine e Sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto Patrizia Palmisani, in merito al problema sicurezza presso la Stazione ferroviaria.
 
All'incontro erano presenti il Questore Michele Sinigaglia, il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Simone Pacioni, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Massimo Gallo, il responsabile della task force ‘Strade Sicure’ dell’Esercito italiano Colonnello Cristiano Chiti, il Comandante della Polizia provinciale Flavio Zanardo, l’Assessore alla Sicurezza del Comune di Monza Federico Arena e il Comandante della Polizia locale di Monza Pietro Curcio. 

Arresti e sequestri, i risultati delle operazioni in stazione

Giovedì scorso il maxi blitz in stazione a Monza con l'impiego di uomini della Questura, della polizia locale e dei carabinieri e poco dopo un altro arresto: spacciatori in manette e droga sequestrata. Un colpo al degrado e al traffico di sostanze stupefacenti che si preannuncia essere soltanto il primo di una lunga serie di interventi coordinati. "Il tavolo operativo istituito dal Prefetto per il coordinamento delle Forze dell’Ordine, dell’Esercito e della Polizia locale ha consentito di realizzare un’azione di contrasto soddisfacente, attraverso servizi di controllo coordinati che hanno portato ad alcuni arresti e al sequestro di sostanze stupefacenti" spiegano da via Prina. "Il Prefetto, nel valutare positivamente i risultati finora raggiunti, ha sottolineato che questi potranno ulteriormente migliorare a seguito dell’aggiornamento, da parte dell’Amministrazione comunale, del regolamento di Polizia urbana".

Non solo stazione: occhi puntati sui Boschetti e sul centro


Oltre alle operazioni delle forze di polizia, secondo quanto indicato dal prefetto, per riqualificare le aree e contrastare il degrado bisogna intervenire anche con iniziative volte al recupero delle aree più a rischio, come è stato fatto in questi mesi a partire dall’area dei Boschetti Reali per finire con interventi di manutenzione straordinaria in diversi giardini della città. 
Azioni queste che l’Amministrazione comunale ha annunciato di avere in programma con un piano di lavori volti a migliorare anche il decoro dell’area antistante alla Stazione, che sarà avviato nelle prossime settimane. 
 Oltre all'area di via Arosio e corso Milano un’intensificazione della vigilanza nel centro pedonale di Monza e nella zona di via Campini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento