Cambio al vertice al comando Carabinieri del Gruppo di Monza, arriva il Tenente Colonnello Pacioni

Dopo due anni nel capoluogo brianzolo il Colonnello Santovito prenderà servizio a Roma. Nella capitale, all'ufficio Legislazione, inizierà il suo nuovo incarico anche il Maggiore Enrico Vecchio, ex comandante della compagnia dei carabinieri di Monza

Il Tenente Colonnello Simone Pacioni

Tempo di saluti, partenze e nuovi arrivi al comando dei Carabinieri di Monza. Dopo due anni di attività alla guida del Gruppo Carabinieri di Monza il Colonnello Rodolfo Santovito lascia il capoluogo brianzolo per Roma dove, presso il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, nell'Ufficio Legislazione, rivestirà il ruolo di capoufficio. 

A Monza invece, alla guida del Gruppo, è arrivato il Tenente Colonnello Simone Pacioni, 43 anni, sposato, nato a Roma ma di origini emiliane. 

"Dopo due anni mi appresto a salutare questo territorio" - ha detto il Colonnello Santovito - "Desidero esprimere un ringraziamento ai cittadini, alle istituzioni e ai colleghi delle forze dell'ordine con cui abbiamo collaborato fattivamente con azioni sinergiche. Un ringraziamento va a tutti i carabinieri del Gruppo di Monza che stanno continuando al meglio a fare il loro dovere: al loro quotidiano impegno in questi due anni io ho cercato di aggiungere annche il mio". 

Il testimone del Colonnello Santovito lo ha raccolto il Tenente Colonnello Simone Pacioni. "Cercherò di proseguire il lavoro di chi mi ha precedeuto e di esserne all'altezza. Sono entusiasta di questo nuovo incarico nel quale metterò tutto il mio impegno e le mie capacità per cercare di far sentire più sicuri i cittadini che abitano questo territorio" ha detto il nuovo comandante del Gruppo.

Nato a Roma nel 1974 Pacioni ha frequentato la Scuola Militare Nunziatella di Napoli e successivamente l'Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, laureandosi in giurisprudenza nel 1998. 

Il nuovo incarico a Monza, dopo un trascorso a Cosenza come comandante di Compagnia e al Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri a Roma presso la Sala Operativa e l'Ufficio Legislazione, per Pacioni è un ritorno a "casa" poichè in Lombardia era già stato impiegato a Milano, al Comando del Nucleo Operativo della compagnia di Porta Magenta e a Corsico.

Lascia invece Monza alla volta di Roma anche il Maggiore Enrico Vecchio, ex comandante della compagnia dei carabinieri di Monza che ha guidato i militari brianzoli per quattro anni. Anche il Maggiore Vecchio sarà impegnato con un nuovo prestigioso incarico presso l'Ufficio Legislazione al Comando Generale dei Carabinieri nella capitale. 

"E' per me un momento emozionante perchè quattro anni non sono pochi" - ha commentato il Maggiore Vecchio - "Ricordo un titolo di giornale che mi capitò tra le mani appena arrivai a Monza, 'La Brianza è una terra straordinaria' recitava, ed è vero e oggi lo posso confermare. Un sentito ringraziamento va al Comandante e a tutti i miei collaboratori che tutti i giorni sono impegnati sulle strade ad affrontare le difficoltà". A Monza, a guidare la compagnia dei carabinieri del capoluogo brianzolo che al momento fa riferimento, come comandante ad interim al Tenente Antonicelli, arriverà presto un nuovo capitano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_20170921_105923-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento