rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Vedano al Lambro

Simone, il ragazzo travolto e ucciso il giorno del suo compleanno da un sollevatore in azienda

Simone Regazzoni aveva 37 anni ed era originario di Vedano al Lambro. La tragedia nel Bresciano

"Ti voglio ricordare per la tua dedizione al lavoro e per la tua passione per le auto, ma soprattutto per il gran cuore che hai sempre dimostrato di avere. Ciao Simone, ci mancherai tantissimo!": colleghi, amici, parenti, un'intera comunità sconvolta per la morte di Simone Regazzoni, l'operaio brianzolo di 37 anni spirato in ospedale a seguito di un terribile infortunio sul lavoro, avvenuto mercoledì alla Bertoli Costruzioni di Sabbio Chiese, nel Bresciano.

Simone è morto il giorno del suo 37esimo compleanno, il 2 dicembre. Originario della provincia di Monza e Brianza e ancora di fatto residente a Vedano al Lambro, il 37enne abitava in un appartamento sopra l'azienda: nel 2018 era arrivato in valle in cerca di lavoro (poi assunto come responsabile della logistica). 

L'incidente mortale in ditta

Sono ancora in corso gli accertamenti sulla dinamica dell'incidente. Secondo quanto al momento emerso l’operaio è stato colpito dalla ruota di un sollevatore "Manitou" mentre stava facendo una manovra. Stando a una prima ricostruzione, sembrerebbe che – intorno alle 17 – l’operaio stesse rivolto di schiena verso la macchina in movimento in un punto poco visibile dal manovratore. Spetterà ora ai tecnici dell'Ats e ai carabinieri della Compagnia di Salò accertare se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simone, il ragazzo travolto e ucciso il giorno del suo compleanno da un sollevatore in azienda

MonzaToday è in caricamento