Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Lissone

Lissone, grazie a "Icaro" le pratiche post nascita sono più semplici

Il Comune ha aderito al network "Icaro", un sistema informatico che mette in comunicazione l'ospedale, l'Asl, l'Agenzia delle Entrate e l'Ufficio Anagrafe del Comune per sbrigare tutte le formalità burocratiche

L'arrivo di un bambino in famiglia oltre alla gioia e al cambiamento improvviso porta inevitabilmente con sè una serie di formalità burocratiche da sbrigare per la registrazione della nuova vita.

Per dare un supporto concreto ai neo-genitori il comune di Lissone ha aderito al network "Icaro", fornendo loro un prezioso strumento informatico attraverso cui ottemperare a tutte le formalità con un solo click.

Negli ospedali di Monza, Carate e Desio, così come avviene già in alcuni nosocomi milanesi, è stato predisposto uno sportello dove un addetto registra l’atto di dichiarazione di nascita trasmettendolo al Comune di Lissone. Durante la pratica viene anche richiesta la creazione del codice fiscale per il nuovo nato che viene iscritto al Servizio Sanitario Nazionale, permettendo così ai genitori di scegliere immediatamente il medico pediatra di base per il loro bambino.

Icaro, in breve, è un sistema informatico che mette in comunicazione l’ospedale, l’Asl, l’Agenzia delle Entrate e l’Ufficio Anagrafe del Comune consentendo alle mamme e ai papà di completare in pochi minuti e con una sola operazione tutte le pratiche burocratiche connesse alla nascita di un figlio, direttamente nei tre giorni canonici di ricovero post parto

Grazie a questa novità il processo burocratico si conclude con un click e non richiede più di dieci minuti, garantendo una notevole semplificazione e un risparmio di tempo.

L'adesione da parte del comune di Lissone all'iniziativa si iscrive nell’ambito del Piano Territoriale degli Orari finanziato dalla Regione attraverso il IV Bando politiche dei tempi e degli orari.

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lissone, grazie a "Icaro" le pratiche post nascita sono più semplici

MonzaToday è in caricamento