Slot vicino a "luoghi sensibili", scattano i sigilli in un bar di Sant'Albino

La polizia locale ha effettuato dei controlli in un bar nell'ambito di un servizio di prevenzione contro le ludopatie. Per il titolare sanzioni per 20mila euro

I sigilli alle slot

Sono scattati i sigilli a Monza in zona Sant'Albino per quattro slot machine all'interno di un bar con annessa sala giochi. L'intervento è stato eseguito giovedì da parte della polizia locale di Monza nell'ambito di un servizio di contrasto alle ludopatie.

Nel mirino degli accertamenti degli agenti del comando di via Marsala è finito un bar del quartiere dove, all'interno di un'area per giocatori, erano state installate abusivamente quattro macchinette new slot. I dispositivi però, secondo quanto previsto dalla normativa regionale in materia di prevenzione del gioco d'azzardo, non potevano essere presenti nel locale in quanto l'esercizio si trova a meno di 400 metri da alcuni luoghi "sensibili" come scuole, campi sportivi o ancora chiese.

Per questo motivo per le quattro macchinette sono scattati i sigilli amministrativi e il titolare dovrà pagare 20mila euro di multa, 5mila per ogni slot-machine non autorizzata presente. 

slot-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento