Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Bellusco

Togli la slot dal bar? Il sindaco ti premia: 20% in meno sui rifiuti

L'iniziativa sta per essere approvata a Bellusco: l'ennesimo capitolo della lotta dei sindaci contro le macchinette

BELLUSCO - Se togli le slot dal bar, il Comune ti sconta la tassa sulla spazzatura. Non è fantascienza, ma l'ennesimo capitolo della lotta dei sindaci brianzoli (e non solo) contro le macchinette mangiasoldi. Un business attorno a cui ruotano miliardi, perfettamente legale dato che lo Stato ormai fa fatica a rinunciare alle percentuali sulle giocate, ma disastroso sotto il profilo sociale.

Intere famiglie rovinate dalle ludopatie - così si chiamano le malattie di chi gioca da tanto, troppo tempo, a volte l'intero stipendio, a volte anche di più -. E i primi cittadini si trovano di fronte alla porta padri e madri in difficoltà a cui dare una mano. 

La notizia la riporta il Corriere della Sera.  A Bellusco chi toglie le slot o decide di non installarle pagherà il venti per cento in meno sui rifiuti. Si tratta di un regolamento approvato all'unanimità in commissione e che settimana prossima passerà al vaglio del consiglio comunale. Un incentivo  voluto dal sindaco Roberto Invernizzi che non compensa la perdita economica, ma vuole incoraggiare un comportamento dalle ricadute sociali pesanti. In positivo. 

Dove non arriva lo Stato, colpevole di una politica miope, stanno provando ad arrivare i Comuni. Da citare a tal  proposito anche la battaglia, persa, del sindaco di Desio Roberto Corti: emise un'ordinanza contro le macchinette, il TAR gli diede torto. Non spettava a lui, risposero i giudici amministrativi. E a chi, quindi?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Togli la slot dal bar? Il sindaco ti premia: 20% in meno sui rifiuti

MonzaToday è in caricamento