Ex Snia di Varedo, il blitz dei carabinieri: dieci espulsi

Controlli all'ex stabilimento occupato

L'ex Snia (blog.zingarate.com/lostinbrianza)

Blitz dei carabinieri all’ex Snia di Varedo, uno dei grandi cimiteri industriali della Lombardia. Tra i capannoni pericolanti solo pochi giorni fa era scoppiato un vasto incendio proprio a causa di «inquilini» abusivi.

I militari sono arrivati in forze: 12 uomini e altri 10 della compagnia di intervento operativo. Nel corso di un pomeriggio intenso hanno ispezionato un’area di cinquemila metri quadrati, passando al setaccio anche la grande palazzina degli ex uffici.

Alla fine sono stati espulsi dieci cittadini nordafricani che avevano trovato rifugio nell’area. Per uno di loro è stato proposto il foglio di via obbligatorio.

Chiusa da decenni, l’ex Snia è di proprietà di una curatela fallimentare. Numerosi piani di rilancio non sono andati a buon fine. Più di una volta all’interno dell’ex area industriale ci sono state aggressioni e incidenti con persone farite, causati dalla pericolosità dell’area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento