Cento squadre di soccorso e decine di ambulanze: mobilitazione straordinaria del 118

L'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza ha messo in campo uomini e mezzi per fronteggiare le necessità sanitarie durante la giornata

Un'ambulanza e un'automedica al servizio del Papa, dedicate unicamente all'assistenza del Pontefice dall'arrivo all’aeroporto di Linate, dalle 7 di sabato 25 marzo, fino al termine della giornata. E centinaia di mezzi di soccorso e personale mobilitati con un piano straordinario per garantire supporto e assistenza per tutte le esigenze durante le tappe della visita del Santo Padre tra Milano e Monza.

L'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, in vista della visita pastorale del Papa, ha pianificato un’azione straordinaria di soccorso sanitario, sia per l’assistenza ordinaria dei singoli eventi sia per fronteggiare eventuali eventi maggiori. "Si è prestata particolare attenzione al numero e alla disposizione dei punti di soccorso fissi e dei mezzi di soccorso mobili da destinare alla copertura dell’evento" spiegano dalla struttura.

"Tutte le tappe della visita del Papa (Incontro via Salomone, incontro sacerdoti in piazza Duomo, incontro cresimandi a San Siro, Messa al parco di Monza) vedono un potenziamento di uomini e mezzi (ambulanze, automediche , squadre appiedate, medici per il coordinamento, operatori tecnici)".

Nello specifico di Monza, al Parco, dove sarà celebrata la Messa, "sono stati allestiti quattro PMA (posto medico avanzato), due dalle ore 8 alle ore 18, uno dalle 8 alle 20 e uno dalle 6 alle 18, con la presenza ciascuno di due medici, tre infermieri, due soccorritori e un medico di continuità assistenziale e/o pediatra di base. Per quanto riguarda i mezzi ci saranno 2 automediche dentro il parco, una in attenzione ai disabili (6000 previsti) e una a disposizione dei quattro PMA; altre altre due fuori dal parco per i servizi a Monza e comuni limitrofi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno inoltre presenti otto ambulanze e cento squadre di soccorso appiedate. A disposizione anche l'Unità sanitaria di decontaminazione (8 operatori) al mattino in zona Milano e nel pomeriggio zona Monza. Sono stati poi potenziati i presidi anche in prossimità delle stazioni ferroviarie di Arcore, Lissone e Villasanta ciascuna con un’ambulanza e una squadra appiedata. A Monza ci saranno due ambulanze e due squadre appiedate, situate accanto a ognuna delle due "uscite" dalla stazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento