Violenta lite in strada a Solaro: giovanissimo preso a calci e pugni, e accoltellato al volto

È successo nella notte tra lunedì e martedì 28 agosto a Solaro, al confine con la Brianza

Immagine repertorio

Lo ha aggredito sferrandogli un fendente con un taglierino, che lo ha ferito al volto, per fortuna in modo non grave. È il bilancio di una lite avvenuta nella notte tra lunedì e martedì 28 agosto a Solaro. A scontrarsi sono stati due cittadini marocchini, entrambi  20enni

Tutto è accaduto intorno alle 23.20 quando i due stranieri hanno iniziato a discutere in via Mazzini. Prima urla e insulti, poi le botte: calci, pugni, spintoni. Al culmine della lite, uno di loro ha tirato fuori da una tasca un taglierino e lo ha ferito al volto, con un taglio per fortuna superficiale che non ha leso gli occhi.

Inizialmente le sue condizioni sembravano disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza in codice rosso. Fortunatamente la ferita si è rivelate meno grave del previsto: è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Garbagnate in codice giallo. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Desio, ma per il momento nessuno dei due ha sporto denuncia, come riferito dagli investigatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento