Inseguimento e incidente, arrestato il tassista degli spacciatori alle Groane

In manette un 35enne

Era il «tassista» degli spacciatori. Un 35enne di Mozzate è finito in carcere nel weekend proprio mentre faceva il suo «mestiere». Al volante della sua Renault Clio, nella notte tra venerdì e sabato, si è presentato in via Cellini, a Solaro: a pochi metri dall’ingresso dell’ormai celebre Parco dello Spaccio. Dopo aver caricato due spacciatori, è ripartito, per portarli a destinazione.

Pochi metri di strada, e una gazzella dei carabinieri ha cercato di fermare l’auto. Ma, al posto di rallentare, la Clio ha accelerato. Dopo un breve inseguimento, l’utilitaria ha finito la sua corsa contro una palizzata, in via Marco Polo. I due spacciatori sono riusciti a dileguarsi ma il 35enne è stato raggiunto dai carabinieri. I militari della compagnia di Desio lo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Ora si trova nel carcere di Monza. E gli spacciatori delle Groane per ora non hanno più il servizio taxi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento