Degrado, rifiuti e prospettive di riqualificazione: sopralluogo all'ex Snia di Varedo

Lunedì pomeriggio sopralluogo congiunto della Commissione Antimafia e della VI Commissione Ambiente di Regione Lombardia nell’area industriale ormai dismessa

L'ex Snia di Varedo

Un labirinto di capannoni ormai dismessi dove regnano abbandono, rifiuti e degrado contro cui da tempo le istituzioni cercano una soluzione. Nel pomeriggio di lunedì a Varedo, alla presenza delle autorità e delle forze dell’ordine si è tenuto un sopralluogo congiunto della Commissione Antimafia e della VI Commissione Ambiente di Regione Lombardia nell’area industriale dell’ex Snia che si estende tra i territori dei comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate.

“Su richiesta del M5S a due diverse Commissioni abbiamo coordinato un sopralluogo all’Ex Snia utile a verificare diversi aspetti, quello ambientale, la sicurezza dell’area e il suo futuro. La Prefettura e le forze dell’ordine ci hanno accompagnato nella zona e hanno illustrato gli interventi effettuati e quelli in essere. La zona è impressionante, è uno spazio enorme che va riqualificato al più presto” ha detto Monica Forte (M5S).

“Sulla riqualificazione sono stati fatti passi avanti, ma serve una progettualità d’insieme, l’area va considerata con un intervento globale che consideri anche il territorio circostante. Su questo chiediamo che Regione Lombardia si faccia parte attiva, anche alla luce della nuova legge sulla rigenerazione urbana per arrivare a un masterplan che porti investimenti e risorse in zona”. 

Sulla necessità di un intervento congiunto concordano anche i consiglieri del PD.  “L’ex Snia è una delle più grandi aree dismesse della Lombardia ed è abbandonata da oltre 20 anni. Tutte le soluzioni ipotizzate a livello locale sono fallite, come era prevedibile. Da tempo diciamo che è una questione di portata nazionale e che da soli i Comuni non potranno trovare una via d’uscita, soprattutto per un complesso che è diventato covo di spaccio, ritrovo di senzatetto e non da ultimo sito in cui stoccare illecitamente rifiuti, provenienti da chissà dove” hanno dichiarato al termine della visita Gigi Ponti e Angelo Orsenigo, consiglieri regionali del Pd del territorio e componente della Commissione Antimafia. 

Più positivo invece il bilancio della Lega. “Vi sono segnali positivi – ha dichiarato Corbetta – che vanno nella direzione dell’attesa riqualificazione dell’area ex SNIA. In primo luogo, nella zona di Paderno Dugnano, sta procedendo il progetto, da parte di Regione Lombardia, di realizzazione di vasche di laminazione. Inoltre la principale ipotesi di lavoro per la riqualificazione non sarebbe più quella del frazionamento ma quella dell’interlocuzione con un unico proprietario, fatto che dovrebbe accelerare i tempi per la riconversione dell’ex polo industriale”. “Possiamo quindi affermare – ha proseguito Corbetta – che dall’ultimo sopralluogo vi siano stati concreti passi in avanti e voglio ringraziare per questo il Sindaco di Varedo Filippo Vergani, la Prefettura e tutti gli enti competenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La situazione nell'area ex SNIA sta evolvendo in modo positivo - conclude Riccardo Pase, Presidente della commissione regionale Ambiente- una situazione difficile e in parte aggravata dal deposito illecito di molti rifiuti che ha comportato anche l'apertura di un'indagine da parte della Procura ma che, fortunatamente, grazie alla buona volontà degli Enti territoriali e all'attenzione di Regione Lombardia, si sta evolvendo in modo positivo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento