Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Smog, sospese a Monza le misure anti-inquinamento

Lunedì, dopo che i valori relativi alla presenza di Pm10 nell'aria sono rimasti sotto la soglia di allerta per tre giorni, sono state sospese le misure contro lo smog adottate nel capoluogo brianzolo

L'aria a Monza è tornata respirabile e il comune ha deciso di sospendere le misure anti-inquinamento adottate lo scorso 17 dicembre 2015 con l'ordinanza emanata dal sindaco Roberto Scanagatti per fronteggiare l'emergenza smog.

La decisione è stata presa nella giornata di lunedì 4 gennaio 2016, dopo che i dati Arpa relativi al monitoraggio della qualità dell'aria hanno rilevato per tre giorni consecutivi per la città di Monza valori al di sotto della soglia limite.

Le centraline nella giornata di domenica hanno registrato nel capoluogo brianzolo un valore pari a 43 microgrammi per metro cubo di Pm10, dato più che dimezzato rispetto al valore preoccupante di 104 microgrammi per metro cubo registrato lo scorso 17 dicembre, a fronte di un limite massimo di 50. I giorni no per l'aria a Monza sono stati domenica 27 dicembre 2015, martedì 29 e venerdì 1 gennaio 2016, conseguenza delle esplosioni di petardi, botti e fuochi d'artificio per i festeggiamenti di Capodanno. 

pm10-2

Da lunedì sono state quindi sospese tutte le misure adottate per il contenimento dell'inquinamento, dal divieto di circolazione ai veicoli euro 3 diesel senza filtro antiparticolato, all'obbligo per i negozi di tenere le porte chiuse fino all'abbassamento di un grado della temperatura negli edifici. Ad abbattere i livelli di smog sono state anche le recenti precipitazioni, fiocchi di neve compresi, che sono cadute anche se non molto generosamente in Lombardia negli giorni scorsi. 

Leggi qui le previsioni per la settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, sospese a Monza le misure anti-inquinamento

MonzaToday è in caricamento