Monza, aperto il sottopasso di via Stradella

Il tunnel che collega il quartiere San Fruttuoso con il Rondò dei Pini è agibile dalla fine di ottobre: soddisfazione da parte dell'assessore Confalonieri

L'assessore Paolo Confalonieri

Dal 29 ottobre 2014 a Monza è aperto il sottopasso di via Stradella che collega il quartiere San Fruttuoso con Rondò dei Pini.

"L'apertura di via Stradella è un altro importante passo verso il ristabilimento dei collegamenti con alcune aree cittadine che hanno sofferto per anni dei lavori legati al tunnel della ss 36" ha dichiarato l'assessore comunale alla Mobilità e Sicurezza Paolo Confalonieri.

Si tratta dell'ultimo atto dei lavori per la realizzazione di viale Lombardia che hanno coinvolto la città per cinque anni: il sottopasso fino a fine ottobre, a causa di rilenti burocratici del cantiere, non era percorribile dalle vetture nonostante più volte il comitato dei cittadini avesse sollecitato la sua apertura per garantire un collegamento rapido al quartiere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento