Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate / Via Vittorio Emanuele

Spaccata in gioielleria e inseguimento: un romeno in manette, in tre scappano

Dopo l'allarme per il colpo in un negozio di Vimercate i carabinieri hanno inseguito la macchina dei malviventi fino al "Vulcano"

Una fuga nel buio, iniziata a Vimercate e finita nei pressi del centro commerciale il Vulcano a Sesto San Giovanni con l’arresto.

E’ stata la nottata movimentata di un 19enne romeno finito in manette per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto è iniziato quando una pattuglia dei carabinieri si è messa sulle tracce della Renault Laguna su cui viaggiava l’uomo, insieme ad altri tre complici, dopo il segnale d’allarme ricevuto per una spaccata in una gioielleria di Vimercate.

I quattro hanno portato via un bottino ricco, fatto di preziosi e gioielli di valore, che per fortuna però è tornato al legittimo proprietario.

L’auto su cui viaggiavano i malviventi dopo aver percorso contromano alcune vie di Monza ha imboccato la tangenziale Nord fino a Sesto San Giovanni dove è stata fermata dai carabinieri: tre uomini sono riusciti a fuggire mentre il 19enne è stato arrestato e con lui il bottino è stato recuperato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata in gioielleria e inseguimento: un romeno in manette, in tre scappano

MonzaToday è in caricamento