menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è stato arrestato - Foto repertorio

L'uomo è stato arrestato - Foto repertorio

Arrestato, minaccia la madre della ex: 'Colpa tua, dammi 25mila euro'

Nel mirino dell’uomo, un 33enne, era finito anche un ex cliente, “colpevole” - pure lui - di avergli testimoniato contro. Chiedeva in tutto 50mila euro

Era certo che se non fosse stato per loro non sarebbe mai finito in carcere. Una convinzione, questa, che lo aveva portato a minacciarli e perseguitarli per fargliela pagare. Ma a pagarla, alla fine, è stato proprio lui che ha detto addio ai servizi sociali ed è tornato in cella. 

I carabinieri di Agrate Brianza hanno arrestato un trentatreenne pregiudicato, da un anno e mezzo sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali per una condanna a cinque anni per spaccio. I militari lo hanno prelevato lunedì pomeriggio dalla sua casa in via Dante dando esecuzione a un “decreto di sospensione di misura alternativa con contestuale ripristino di misura detentiva in carcere”. 

L’accusa per il trentatreenne è quella di “tentata estorsione” per aver cercato di farsi dare cinquantamila euro dalla madre della ex fidanzata e da un ex cliente, “colpevoli” di aver testimoniato contro lo spacciatore al processo che gli era costato cinque anni di prigione. 

L’uomo aveva iniziato a minacciare i due, chiedendo loro 25mila euro ciascuno, con delle lettere anonime. A quel punto, la donna e l’ex cliente del pusher si erano rivolti ai carabinieri che hanno così scoperto chi si nascondeva dietro le richieste di soldi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento