Non si ferma all'alt dei carabinieri e lancia la cocaina dal finestrino

La trovata di uno spacciatore marocchino non ha funzionato perchè l'uomo è stato comunque arrestato

Colto di sorpresa da un posto di blocco dei carabinieri, ha cercato di limitare i danni gettando dal finestrino quanto avrebbe potuto incastrarlo.

La trovata di uno spacciatore di origini marocchine che non si è fermato all'alt dei militari però non ha portato all'esito che l'uomo sperava.

Al segnale di arresto dei carabinieri, a Sovico, l'uomo non si ferma e procede accelerando a bordo della sua utilitaria, imboccando le vie del centro.

Cerca di seminare i carabinieri che, insopettiti, si sono messi sulle sue tracce.

L'uomo alla fine, incalzato, butta dal finestrino un involucro contenente della cocaina.

Si libera della merce compromettente ma non riesce a evitare le manette perchè le forze dell'ordine, recuperato quanto gettato dall'uomo, lo hanno arrestato per spaccio e addosso gli hanno trovato anche mille euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento