Cinisello, arrestato il "pusher ciclista": la droga era nascosta nella canna della sua bicicletta

In manette un ragazzo italiano di 28 anni, con precedenti. Ecco come spacciava cocaina

La bicicletta utilizzata dall'uomo

Arrivava a bordo della sua bici nera. Si appostava accanto ad altre biciclette abbandonate, forse per non dare nell'occhio. E poi, con un ferro "speciale", faceva comparire quello che gli serviva. Purtroppo per lui, però, a osservare tutti i suoi movimenti c'erano gli investigatori, che lo hanno arrestato. 

In manette è finito un ragazzo di 28 anni, un giovane italiano con precedenti, che è stato fermato a Cinisello Balsamo con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

A bloccarlo sono stati i poliziotti della squadra investigativa, che da qualche giorno lo tenevano d'occhio convinti che il 28enne fosse un pusher. Durante l'ultimo appostamento, gli agenti lo hanno visto arrivare - come sempre in bici - nei pressi di un parco per poi fermarsi lì.

Gli investigatori hanno scoperto che il giovane nascondeva la cocaina nella canna della sua bici: le dosi venivano recuperate con un ferro a uncino - "fatto in casa" - e poi lasciate accanto a un albero, dove il cliente di turno andava a ritirare la droga dopo averla pagata. 

Dopo l'ultima vendita, il pusher è stato fermato, trovato in possesso di 20 grammi di "coca", divisi in 20 dosi, e arrestato. Gli agenti hanno anche perquisito la sua abitazione, a Milano, dove hanno sequestrato un bilancino di precisione, due cellulari - usati per "lavoro" - e tutto il materiale necessario per confezionare le dosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento