rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Vende una dose di cocaina nel portone del palazzo e si trova i poliziotti in casa: arrestato

La perquisizione e l'arresto a Cinisello Balsamo. In cassaforte 120 grammi di cocaina e soldi

Uno scambio veloce, la dose consegnata nelle mani del cliente, nel portone di un condominio. Pochi gesti che non sono passati inosservati agli agenti del commissariato di Cinisello Balsamo che martedì 2 novembre hanno arrestato un pusher 24enne sorpreso con 120 grammi di cocaina e 200 euro in casa.

I poliziotti erano impegnati in un controllo nell'ambito di una attività di contrasto allo spaccio di droga quando hanno notato nei pressi del portone di un condominio una verosimile cessione di droga tra il ventiquattrenne e un altro cittadino italiano di 21 anni.

Gli agenti hanno fermato l'acquirente che aveva un involucro di plastica con 0,8 grammi di cocaina e poi hanno perquisito l'abitazione del giovane, cittadino italiano con precedenti.  In camera da letto sono stati trovati e sequestrati tre sacchetti con 120 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 200 euro in contanti: tutto contenuto all'interno di una cassaforte. Per il 24enne sono scattate le manette con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende una dose di cocaina nel portone del palazzo e si trova i poliziotti in casa: arrestato

MonzaToday è in caricamento