Nasconde 11mila euro nella siepe di un bar: pusher tradito dalle chiamate con i clienti

Nei guai un cittadino marocchino di 27 anni, arrestato dopo un'indagine durata cinque mesi

Immagine repertorio

Aveva nascosto 11mila euro dietro a una siepe di un bar. Soldi che secondo gli agenti del 113 erano il "provento della sua attività" di spacciatore. Ma i poliziotti oltre ai soldi — lo scorso maggio — non avevano trovato nulla. Sabato, dopo cinque mesi di indagine, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Monza. Nei guai H.I, cittadino marocchino pregiudicato.

Per inchiodarlo i poliziotti hanno usato i tabulati telefonici del suo cellulare che tra aprile e maggio aveva ricevuto numerose  chiamate,  quasi tutte di poche decine di secondi, "tipico delle conversazioni tra 'spacciatore' e 'cliente'", precisano gli investigatori. E diversi contatti, interrogati dagli inquirenti, avrebbero ammesso di aver comprato stupefacenti dal 27enne vicino a un bar di via Col di Lana a Monza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini hanno convinto l'autorità giudiziaria a emettere un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, messa a segno nella notte tra venerdì e sabato. Il 27enne è stato ristrettonel carcere di Monza. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento