A sedici anni spaccia cocaina al parco, arrestato pusher minorenne

I carabinieri lo hanno fermato nel parco delle Groane

Dimostrava molti più anni rsipetto all'età anagrafica che segnava la sua carta di identità e ai clienti sembrava già un vero "uomo" d'affari. Quando i carabinieri di Desio lo hanno fermato, e gli hanno controllato i documenti, la carta d’identità non ha lasciato margine di errore: ad appena 16 anni era al Parco delle Groane a spacciare droga.

A un’età in cui i suoi coetanei studiano e si svagano, lui trattava il prezzo di cocaina, eroina e hashish, con clienti che spesso avevano il triplo o il quadruplo dei suoi anni. Come a un cliente di Milano, al quale aveva consegnato una dose di cocaina, che aveva 45 anni. Il giovanissimo pusher, di Busto Arsizio, ad appena 16 anni era già precipitato nella spirale della droga. Spacciava stupefacenti per pagarsi la droga.

Da anni i carabinieri di Desio stanno cercando di sradicare il fenomeno dello spaccio nelle Groane. Solo qualche giorno fa gli agenti della polizia provinciale hanno rinvenuto nella zona del parco uno scooter rubato alle Poste di Seregno con tracce di droga e siringhe.

Sono decine i pusher arrestati in zona negli ultimi tempi: mai era capitato di fermarne uno di 16 anni. Ora l’adolescente si trova nel carcere minorile Beccaria di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento