rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Triante / Via Col di Lana

Poliziotti liberi dal servizio sorprendono un pusher con 11.600 euro in un sacchetto

Il giovane, 27 anni, già in passato era stato arrestato e denunciato per reati in materia di spaccio

Nonostante avessero già terminato il loro turno di lavoro martedì sera due poliziotti del commissariato di Monza, in quel momento liberi dal servizio, quando hanno notato un ragazzo armeggiare in maniera sospetta dietro a una siepe con un sacchetto, hanno deciso di effettuare un controllo.

E così hanno trovato e sequestrato 11mila e seicento euro nascosti in una busta di plastica, con ogni probabilità provento di spaccio. I due poliziotti si trovavano nei pressi di via Col di Lana, vicino a un bar noto alle forze dell'ordine per essere ferquentato da pusher. Proprio qui, dietro a un cespuglio, hanno sorpreso H.I., un marocchino di 27 anni, irregolare sul territorio, con una busta di plastica colma di denaro. 

Il 27enne, che ha alle spalle precedenti per reati legati allo spaccio e in passato era già stato arrestato proprio nei pressi dello stesso locale, nascondeva oltre undicimila euro in contanti. Il denaro è stato sequestrato e il 27enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio perchè i soldi sono stati ritenuti con ogni probabilità provento di attività illecita. 

Il pusher marocchino è stato accompagnato in Questura a Milano a disposizione dell'Ufficio Immigrazione in quanto risulta irregolare sul territorio nazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti liberi dal servizio sorprendono un pusher con 11.600 euro in un sacchetto

MonzaToday è in caricamento