Monza, cerca di farla franca con 200 euro di coca fuori dalla stazione: fermato dalla polizia

È successo nel pomeriggio di giovedì, nei guai un ragazzo di 23 anni

Immagine repertorio

Aveva 200 euro di cocaina in tasca e quando ha capito di aver attirato l'attenzione dei poliziotti ha tentato di dileguarsi, ma è stato fermato dagli agenti della Questura di Monza. È successo nel pomeriggio di giovedì 23 maggio davanti alla stazione ferroviaria di Monza, nei guai un ragazzo di 23 anni di origini marocchine.
  
Gli investigatori hanno notato il 23enne quando è arrivato nel piazzale della stazione: in pochi attimi diversi giovani lo hanno raggiunto. Lui, accortosi probabilmente della presenza della forze dell'ordine, si è allontanato dal piazzale verso una via limitrofa dissimulando un certo nervosismo. E proprio il suo atteggiamento ha attirato ulteriormente l'attenzione dei poliziotti che lo hanno fermato e perquisito. Addosso gli sono stati trovati quattro grammi di cocaina e per lui sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento