menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In manette sono finiti due albanesi

In manette sono finiti due albanesi

Da Merate a Monza con un chilo di droga in auto: arrestati due ragazzi

In manette sono finiti due giovani di nazionalità albanese. I carabinieri li hanno pedinati da Merate fino a Monza e in zona San Rocco li hanno bloccati. In auto nascondevano un chilo di marijuana e la cocaina

Li hanno seguiti per chilometri, senza mai farsi vedere. Poi, al momento giusto, sono entrati in azione e li hanno bloccati. 

Doppio arresto martedì sera dei carabinieri di Merate, che hanno fermato due giovani di nazionalità albanese accusati detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Poco prima della mezzanotte, una pattuglia impegnata in un servizio antidroga fra le province di Lecco e Monza ha notato una Renault Twingo, con due giovani a bordo, che girovagava con fare sospetto. I militari hanno quindi deciso di seguire a distanza il veicolo fino a Monza, riuscendo a bloccarlo nella zona di San Rocco.

In auto, i carabinieri hanno trovato un involucro in cellophane in cui era nascosto un chilo di marijuana. In più, il conducente del veicolo è stato trovato in possesso di otto pacchetti contenenti cocaina, un bilancino elettronico di precisione e novecento euro in contanti, sicuro provento dell’attività di spaccio.

I due giovani, entrambi con precedenti penali, sono stati dichiarati in arresto e trattenuti nelle camere di sicurezza del comando di Merate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento