menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli della polizia nel weekend in città: tre spacciatori e sei stranieri ubriachi fermati

Sabato pomeriggio due volanti del commissariato di Monza sono state impegnate in un servizio di controllo de territorio

Tre spacciatori sorpresi a vendere droga a un gruppo di ragazzi davanti alla stazione e sei cittadini stranieri clandestini ubriachi ai giardinetti.

Nel weekend gli agenti del commissariato di polizia di Stato di Monza sono stati impegnati in una serie di controlli sul territorio cittadino. Sabato pomeriggio due volanti hanno presidiato l'area tra via Arosio e i giardinetti dello scalo ferroviario cittadino, corso Milano e via Artigianelli.

Nei pressi della stazione i poliziotti hanno sorpreso tre giovani marocchini di vent'anni, due irregolari sul territorio nazionale e uno con un permesso di soggiorno olandese, intenti a spacciare droga a un gruppetto di ragazzi. I tre sono stati denunciati per spaccio. Il personale in divisa ha assistito allo scambio di sostanza stupefacente ed è intervenuto. Alla vista delle forze dell'ordine i clienti si sono dileguati e i tre pusher hanno tentato di allontanarsi. Addosso, quando gli agenti li hanno fermati e bloccati, avevano ancora cinque dosi di hashish per un totale di circa dieci grammi. 

I controlli poi sono proseguiti nell'area tra via corso Milano e i giardinetti degli Artigianelli. Qui il personale della polizia di Stato ha fermato e identificato sei cittadini nigeriani intenti a bivaccare ubriachi nell'area. Soltanto uno di loro è risultato essere un richiedente con asilo politico rifiutato dalla Prefettura di Salerno, tutti gli altri invece è emerso che erano irregolari e tuttu sono stati accompagnati in Questura a Milano presso l'ufficio Immigrazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento