Coppia di spacciatori arrestata, sotto il cambio dosi di eroina: blitz in casa

I carabinieri a Bovisio Masciago hanno fatto scattare le manette per un ragazzo di 27 anni e la compagna 25enne: dovranno rispondere di detenzione di droga ai fini di spaccio

Repertorio

Da diverso tempo in zona gli abitanti avevano notato un'auto sospetta aggirarsi e un viavai di persone da un appartamento a Bovisio Masciago. Visite veloci, continue, facce sempre diverse che facevano pensare che ci fosse una compravendita di droga. E così gli occhi attenti dei residenti hanno osservato quanto accadeva e lo hanno segnalato ai carabinieri che nei giorni scorsi hanno arrestato una coppia di spacciatori. In manette sono finiti un 27enne e una ragazza di 25 anni, italiani, domiciliati a Bovisio Masciago, entrambi con precedenti, che ora dovranno rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Grazie alle indicazioni relative all'auto sospetta, i militari dell'Arma della stazione di Varedo hanno fermato il veicolo con a bordo la giovane. Nonostante da una prima perquisizione non fosse emerso nulla di strano e addosso alla donna non fosse stata trovata alcuna traccia di sostanza stupefacente, la 25enne si era mostrata troppo nervosa. E alla fine è stato chiaro il motivo: dalla leva del cambio sono spuntate diverse dosi di eroina, per un totale di dieci. Insieme alla droga nell'auto i carabinieri hanno trovato un mazzo di chiavi che, grazie alle segnalazioni dei residenti, hanno condotto il personale direttamente nel "bazar" messo in piedi dalla coppia: un appartamento di Bovisio dove i due accoglievano anche i clienti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella casa i militari hanno sorpreso il ragazzo che vedendo gli uomini in divisa ha subito cercato di buttare via la droga nel water. Nell'appartamento sono state rinvenute dosi di cocaine e 740 euro, probabile "guadagno" di una giornata di lavoro. Per entrambi è scattato l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento