Sorpreso a cedere cocaina in macchina: arrestato marocchino

I carabineri lo hanno pizzicato mentre era intento a vendere una dose a Carate Brianza e lo hanno fermato in auto a Casatenovo con 180 euro in tasca: si tratta di un operaio 52enne

Lo hanno intercettato in auto in via Mosè Bianchi a Carate Brianza e poi arrestato a Casatenovo.

Attraverso i finestrini i militari della stazione di Biassono hanno intravisto nell'abitacolo il conducente cedere qualcosa a un passeggero salito da poco. Quando l'uomo è sceso dal mezzo i carabinieri hanno verificato che quanto aveva acquistato era una dose di cocaina: immediatamente è scattata la caccia all'uomo a bordo della vettura.

Questo è stato rintracciato poco dopo a Casatenovo: alla guida dell'auto c'era un marocchino di 52 anni di professione operaio.

Con sè aveva 180 euro in contanti: sulla provenienza del denaro i carabinieri non hanno avuto dubbi e con la certezza che fosse il guadagno dell'attività di spaccio di poche ore lo hanno arrestato.

Per il 52enne le manette sono scattate con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in flagranza. L'acquirente è invece stato segnalato alla prefettura in qualità di assuntore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento