Due giovanissimi sorpresi con la cocaina in auto: arrestati

I carabinieri non escludono che i due potessero rifornire il Milanese e la Brianza

IMMAGINE DI REPERTORIO

Cocaina a domicilio. Due giovanissimi pusher, un ragazzo e una ragazza, entrambi italiani di 23 anni, sono stati sorpresi e arrestati dai carabinieri della compagnia di Vimercate a Gorgonzola, mentre erano in auto pronti a consegnare dosi di cocaina ad alcuni clienti.

I militari hanno intercettato l'Opel Astra su cui i due viaggiavano a Gorgonzola, in via Piacenza: a bordo del mezzo insieme ai due giovani incensurati c'erano anche 12 grammi di droga suddivisa in dosi pronte per la vendita. Quando i giovani hanno capito che per loro le cose si stavano mettendo male hanno tentato di nascondere la cocaina sotto l'auto ma la sostanza stupefacente non è passata inosservata ai carabinieri.

Entrambi sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio: gli inquirenti non escludono che i due potessero aver avviato attività di spaccio oltre che nel comune di Pessano con Bornago, dove abitavano, anche a Gorgonzola e in altri comuni sia in provincia di Milano sia in provincia di Monza e Brianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento