menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciano eroina in strada: due arresti

In manette sono finiti due monzesi quarantenni pluripregiudicati. La polizia li ha sorpresi a nascondere eroina in un buco nel muro e poi cederla ai clienti

Non avevano scelto un luogo qualunque per vendere droga. Da qualche tempo due spacciatori monzesi smerciavano eroina fuori dal Servizio Tossicodipendenze dell'Asl in via Solferino e, di tanto in tanto, estendevano il loro giro d'affari nei pressi di un bar in viale Campania.

E' proprio qui che lunedì mattina i poliziotti del commissariato di Monza hanno fatto scattare le manette per due italiani R.G., 42 anni, e P.M., 40enne, entrambi con diversi precedenti specifici alle spalle. Dopo un servizio di osservazione in borghese gli agenti del commissariato di viale Romagna li hanno sorpresi a cedere droga a diversi assuntori vicino al bar Principe. Qui, all'interno di un buco presente nel muretto che costeggia il tratto, gli spacciatori nascondevano la droga che prelevavano solo nel momento della vendita. 

I poliziotti hanno documentato un paio di cessioni e poi sono entrati in azione quando, dopo una telefonata, uno dei due pusher ha contattato il secondo chiedendo di raggiungerlo con altra droga perchè, probabilmente, aveva finito le scorte. Per entrambi le manette sono scattate in flagranza di reato per spaccio in concorso. I poliziotti hanno rinvenuto diverse dosi di droga già confezionata in palline pronta per essere venduta per un totale di 2,5 g. Addosso ai due spacciatori sono stati trovati 300 euro in contanti in banconote di vario taglio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento