Spaccia con il cane ai giardinetti, arrestato a Monza

Addosso i poliziotti non gli hanno trovato droga ma il pusher, un 37enne magrebino con numerosi precedenti, aveva una pena residua da scontare

Uno spacciatore magrebino di 37 anni è stato arrestato sabato pomeriggio nel capoluogo brianzolo dopo essere stato sorpreso a spacciare ai giardinetti di via Borsa. Qualcuno ha segnalato al commissariato di Monza la presenza dell'uomo intento a smerciare droga nell'area giochi dei bambini insieme al suo cane.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno subito individuato il presunto pusher e lo hanno fermato. Addosso all'uomo, che ha numerosi precedenti penali alle spalle, non hanno trovato droga ma dagli accertamenti è risultato che il 37enne avesse una pena residua da scontare.

Per questo motivo per il 37enne sono scattate la manette e si sono aperte le porte del carcere di Monza. Il suo cane invece è stato affidato al caile cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento