Spaccio nel Parco delle Groane, portata via l'auto degli spacciatori

La rimozione nella mattinata di mercoledì in via Bellini a Ceriano Laghetto nel corso di un'operazione di contrasto allo spaccio predisposta dalla stazione dei carabinieri di Solaro

La rimozione dell'auto sospetta a Ceriano Laghetto (Foto del sindaco Dante Cattaneo, da Facebook)

Nella giornata di mercoledì i carabinieri della stazione di Solaro, nell'ambito di una serie di servizi di contrasto all'attività di spaccio sul territorio di Ceriano Laghetto predisposti dal comando di Desio, hanno rimosso un'auto sospetta in uso agli spacciatori situata a ridosso del Parco delle Groane.

In via Bellini i militari, coadiuvati dal personale della polizia locale, hanno portato via una vettura che da giorni era tenuta sotto osservazione dalle forze dell'ordine, che sospettavano fungesse da base logistica ai pusher della zona che la usavano come "negozio" mobile. 

A dare notizia in tempo reale dell'accaduto e a esprimere soddisfazione per il positivo risultato ottenuto dalle forze dell'ordine è stato il sindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, attraverso la sua pagina sui social. 

"Poco fa in via Bellini a ridosso del Parco Groane, nell'ambito di un'operazione anti-spaccio dei Carabinieri, rimossa un'auto in uso agli spacciatori che infestano il vicino Parco delle Groane. La lotta quotidiana contro chi delinque e rovina il nostro territorio continua" ha commentato il primo cittadino brianzolo.

Dal comando di Desio hanno confermato l'operazione di contrasto allo spaccio sul territorio attuata nell'area e il capitano Cosentino ha ribadito come la zona del Parco delle Groane, teatro anche di precedenti arresti in flagranza di reato, si stata sottoposta a ulteriori servizi di osservazione insieme alle stazioni brianzole dove, nelle settimane passate, i militari della compagnia di Desio sono stati impegnati per dare un forte segnale di sicurezza e vicinanza alla cittadinanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento