Renate, evade dai domiciliari per spacciare al mercato: arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di mercoledì 25 luglio, nei guai un cittadino marocchino

Immagine repertorio

Era stato posto agli arresti domiciliari, ma riusciva lo stesso a spacciare. I carabinieri di Seregno hanno iniziato ad appostarsi sotto la sua abitazione, nel centro di Renate. E hanno scoperto che l’uomo, cittadino marocchino di 68 anni, spesso evadeva per raggiungere i suoi clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari lo hanno pedinato, cogliendolo sul fatto mercoledì pomeriggio mentre spacciava tra le bancarelle del mercato rionale di Renate. È stato arrestato per violazione degli arresti domiciliari e spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento