Fermato con dell'hashish nella scarpa: spacciatore marocchino denunciato

L'uomo è stato pizzicato da una volante della Polizia di Stato lunedì pomeriggio in zona Villa Reale: addosso oltre a 10 g di droga aveva anche 140 euro provento dell'attività di spaccio

Denunciato

Non si ferma l'attività di contrasto e repressione dello spaccio in zona Villa Reale e Boschetti da parte della Polizia di Stato.

Proprio qui infatti lunedì pomeriggio, nell'ambito di un servizio di controllo dell'area, una volante ha notato un uomo solo in atteggiamento sospetto, fermo come se fosse in attesa di qualcuno.

I poliziotti hanno bloccato e perquisito il presunto pusher confermando così i loro sospetti. L'uomo, un marocchino di 38 anni, in Italia senza fissa dimora, aveva addosso 140 euro in contanti, provento dell'attività di spaccio e sei pezzi di hasish per un totale di 10 g circa nascosti nella scarpa destra.

Lo spacciatore, denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ha diversi precedenti alle spalle tra cui alcune menzioni specifiche per droga. Oltre alla denuncia per l'attività illecita l'uomo è stato indagato anche perchè inadempiente rispetto all'ordine di obbligo di allontanamento disposto nei suoi confronti dal questore per una precedente violazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento