Vede i poliziotti e scappa, inseguito e braccato nel sottopasso della stazione di Monza

È successo nella serata di lunedì 22 ottobre lungo Corso Milano a Monza

Immagine repertorio

Aveva in tasca due grammi di cocaina e quando ha visto i poliziotti è scappato imboccando il sottopasso della stazione di Monza. L'epilogo? Una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella serata di lunedì 22 ottobre in Corso Milano, nei guai un algerino di 44 anni, irregolare in Italia.

L'uomo, come riferito dagli agenti di viale Romagna, è stato sorpreso in Corso Milano e appena si è reso conto di aver attirato l'attenzione dei poliziotti ha cercato di scappare imboccando il sottopasso della stazione, ma non è servito a nulla: è stato fermato dopo un breve inseguimento.

Durante la perquisizione è stata trovata la droga, nascosta in una tasca ricavata all'interno della vita dei jeans, sotto alla cintura. È stato denunciato e accompagnato in questura a Milano per le pratiche di espulsione dall'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento