Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Cesano Maderno / Via Nazionale dei Giovi

Sparatoria a Cesano Maderno: arrestati due albanesi

Insieme ad altri due, già fermati, avevano sequestrato un tunisino che aveva un debito con loro: per sfuggire a un posto di blocco avevano sparato ai militari

Due albanesi sono stati fermati dai carabinieri di Desio venerdì mattina: sono sospettati di avere preso parte alla sparatoria con i carabinieri avvenuta a Cesano Maderno, il 10 aprile, insieme ad altri due albanesi già fermati. Uno dei due si era recato spontaneamente all'ospedale Sacco di Milano per farsi medicare una ferita da arma da fuoco e nel giro di poche ore i militari l'avevano identificato come uno degli occupanti della vettura in fuga.

Il gruppo aveva sequestrato un tunisino per ottenere che pagasse un debito nei loro confronti. I due sono stati scovati in un appartamento di Mariano Comense: sono accusati di sequestro di persona, tentato omicidio e porto illecito di armi e munizioni. Secondo quanto si apprende, stavano per lasciare il Paese. Con loro arrestata una donna del Pakistan, che li ospitava nell'appartamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Cesano Maderno: arrestati due albanesi

MonzaToday è in caricamento