Agguato a Seregno, sparano a un uomo in piazza: ferito a una gamba

L'uomo, un commercialista 51enne, non sarebbe in pericolo di vita. E' stato ricoverato al San Gerardo

Indagano i carabinieri

Spari in piazza a Seregno lunedì mattina pochi minuti prima delle otto: si è trattato di un agguato.

Attimi di terrore per chi ha assistito alla scena: l'uomo, un commercialista 51enne con precedenti per reati finanziari, residente in città, stava accompagnando a scuola il figlio 17enne, poi si sarebbe recato nel suo studio di Giussano. E' sceso dal suo Suv a pochi passi dall'edicola di piazza Cabiati per comprare il giornale. Lì l'hanno raggiunto i suoi sicari.

E' stato raggiunto da tre colpi di pistola alle gambe, esplosi da una calibro 9. A sparare un uomo a bordo di una moto che poi è risultata rubata. Il commercialista ha cercato di fuggire ma non ce l'ha fatta, è caduto a terra. Il 118 l'ha soccorso e trasportato al San Gerardo in codice giallo. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento