Gambizzato a Giussano, sparisce dall'ospedale

L'uomo, un albanese di 29 anni, ha precedenti per sfruttamento della prostituzione: gli agenti del commissariato di Cinisello Balsamo hanno ipotizzato che si tratti di un regolamento di conti nell'ambito della criminalità organizzata. La vittima però se n'è andata dall'ospedale

Dall'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo era stato trasferito al nosocomio di Sesto San Giovanni dove avrebbe dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico per asportare il proiettile che lo aveva colpito a una coscia durante un agguato venerdì sera in Brianza e invece si è dileguato.

L'uomo è andato via, facendo perdere le proprie tracce, proprio mentre gli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Cinisello Balsamo stavano tentando di far luce sulla vicenda e risalire ai responsabili che a bordo di un'auto scura il 14 agosto intorno alle 23 lungo la strada statale 36 all'altezza di Giussano hanno esploso dei colpi di arma da fuoco contro la vettura su cui viaggiava l'albanese di 29 anni, con precedenti per sfruttamento della prostituzione, e altri due connazionali.

Secondo quanto riporta Il Giorno per gli investigatori l'episodio può essere considerato un vero e proprio agguato sorto nell'ambiente della criminalità organizzata straniera. La compagna del 29enne, che non risulta formalmente indagato, avrebbe fatto sapere che i due sono rientrati in Albania. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento