Spari in pieno giorno in Brianza: ferito un ragazzo di 27 anni

I colpi di arma da fuoco sono stati esplosi poco dopo le 14 in via del Parco a Muggiò: ferito al torace un ragazzo di origine albanese

IMMAGINE DI REPERTORIO

Colpi di arma da fuoco esplosi in pieno giorno a Muggiò in una zona isolata a qualche chilometro dal centro del paese. Quanto successo intorno alle 14 di martedì lungo via Del Parco, alle spalle del centro cinofilo, sembra avere tutta l'aria di essere stato un regolamento di conti. A parlare al momento però sono solo i fatti e le ferite sul corpo di un giovane trovato dai carabinieri in un lago di sangue.

Sul posto i mezzi del 118 e i militari della compagnia di Desio hanno soccorso un ragazzo di 27 anni ferito al torace da un colpo di arma da fuoco. Il giovane, di origine albanese, è stato raggiunto da uno o forse più colpi di pistola nella parte destra del torace e un proiettile lo ha trapassato, facendogli perdere molto sangue. La vittima è stata soccorsa in codice rosso e un'ambulanza l'ha trasportata all'ospedale San Gerardo di Monza dove il 27enne è stato ricoverato e portato immediatamente in sala operatoria per essere operato d'urgenza. Le sue condizioni al momento sono molto gravi e non sarebbe stato lui a chiamare i soccorsi e chiedere aiuto. Il giovane non ha precedenti alle spalle e risulta incensurato. 

Quando i carabinieri della compagnia di Desio sono arrivati in via Del Parco non hanno trovato nessuno oltre alla vittima che non risiede in zona e i militari sono impegnati nelle ricerche per rintracciare l'aggressore. Al momento, specificano dal comando dei carabinieri di Desio, non si esclude alcuna ipotesi e tutte le piste sono al vaglio degli inquirenti. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento