Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Sparatoria nel pavese, ferito trasportato d'urgenza al San Gerardo

Colpi di arma da fuoco hanno colpito nel tardo pomeriggio di lunedì a Landriano un uomo di 33 anni: la vittima è stata soccorsa e trasferita in codice rosso all'ospedale monzese. Pochi minuti prima il pavese era stato teatro di una esplosione di colpi nei pressi di Zibido al Lambro

Doppia sparatoria nel pavese lunedì pomeriggio. Il bilancio del violento episodio che ha avuto come teatro Torrevecchia Pia, frazione Zibido al Lambro, e Landriano parla di due uomini in condizioni disperate.

Uno dei feriti, un uomo di 33 anni, è stato trasferito d'urgenza al San Gerardo di Monza in elisoccorso intorno alle 19 mentre l'altro, la vittima del primo agguato, si trova ricoverato al San Matteo di Pavia. Sull'episodio stanno tentando di far luce i carabinieri che sospettano si sia trattato di un regolamento di conti nell'ambiente dello spaccio.

Entrambe le vittime infatti, colpite a pochi minuti l'una dall'altra e a qualche chilometro di distanza, sarebbero state raggiunte dalla stessa mano che avrebbe esploso colpi di fucile da caccia. 

La prima sparatoria è avvenuta intorno alle 17.20 a Torrevecchia Pia, nella frazione Zibido al Lambro, il secondo regolamento di conti invece ha avuto luogo a Landriano, sempre nel pavese, all'altezza di via Einaudi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria nel pavese, ferito trasportato d'urgenza al San Gerardo

MonzaToday è in caricamento