Colpi di pistola sulla statale, gambizzato un uomo

Si tratta di un albanese di 29 anni con precedenti per sfruttamento della prostituzione. L'episodio, avvenuto all'altezza di Giussano, è stato denunciato agli agenti del commissariato di Cinisello Balsamo

Un uomo di 29 anni poco prima di mezzanotte venerdì sera si è presentato all'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo con una ferita da arma da fuoco alla gamba.

Secondo quanto ha raccontato agli agenti del commissariato cittadino sarebbe stato gambizzato durante un agguato lungo la statale 36 all'altezza di Giussano. Il 29enne ha raccontato che intorno alle 23.30 un'auto scura con tre persone a bordo ha affiancato la loro e ha aperto il fuoco, gambizzandolo.

La vittima è un albanese con precedenti alle spalle per sfruttamento della prostutuzione: con lui in auto al momento del fatto e testimoni dell'accaduto un uomo e una donna connazionali.

Gli spari sono partiti da destra, raggiungendo la vettura su cui i tre albanese viaggiavano sul lato sinistro, colpendo il conducente a una gamba.

L'uomo è stato poi ricoverato all'ospedale di Sesto San Giovanni. La polizia di Cinisello Balsamo indaga sull'episodio che ha tutta l'aria di essere stato un regolamento di conti nell'ambiente della prostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento