Sparatoria in stazione a Varedo: uomo ferito da un colpo di fucile, indagano i carabinieri

È successo intorno alle 10 di giovedì 23 maggio. Si indaga nel mondo dello spaccio

Un uomo di 34 anni è stato ferito da un colpo di fucile in piazza della stazione a Varedo nella mattinata di giovedì 23 maggio. 

Tutto è accaduto intorno alle 10, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri del comando provinciale di Monza sembra che la vittima, un cittadino marocchino, sia stato raggiunto mentre si stava dirigendo verso l'ex area Snia. In un primo momento le condizioni del ferito — raggiunto da alcuni "pallini" — sembravano disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso, l'uomo è stato accompagnato al pronto soccorso del Niguarda di Milano in codice giallo. 

Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Desio che stanno indagando a 360 gradi e non escludono che il movente sia riconducibile ad ambienti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L'ex Snia di Varedo

L’ex Snia di Varedo è ormai un’emergenza di dimensioni regionali. Vasta 472mila metri quadrati, è una delle aree dismesse più grandi della Lombardia. Da alcuni anni nei capannoni abbandonati si sono annidati diversi spacciatori, trasferiti dal Parco delle Groane, dove l’emergenza spaccio sta scemando dopo le operazioni dei carabinieri. Tra gli abitanti ci sono anche clochard e prostitute. Solo una settimana fa un blitz delle forze dell’ordine ha permesso di arrestare due spacciatori e di segnalare alla prefettura come assuntori 40 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento