Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Incontro sul potere della mente: se ne parla allo Sporting Club

L'evento in programma il 10 settembre. Ingresso gratuito

L’equilibrio della mente è fondamentale, soprattutto in questo delicatissimo momento storico. Per affrontare le difficoltà e gli ostacoli che ogni giorno la vita ci pone, per reagire alle paure spesso nascoste nell’infanzia, ma anche per cercare quella serenità che sembra sempre più merce rara è importante far pace con se stessi.

Questo il filo conduttore dell’incontro a ingresso gratuito ‘Ipnosi e Mindfulness: il pensiero che cura e che guarisce’ in programma il 10 settembre alle 21 allo Sporting Club di Monza. Relatrice dell’evento Paola Von Korsich Giardini.

Durante la serata l’autrice illustrerà con la master reiki Simona Mariani, la genesi del suo libro (intitolato appunto Ipnosi e Mindfulness: il pensiero che cura e che guarisce’) e approfondirà alcuni dei temi in esso affrontati.

In particolare saranno illustrate le potenzialità delle tecniche di ipnosi e mindfulness, pratiche funzionali a identificare capacità individuali spesso sconosciute e inconcepibili al nostro lato razionale. Come percezioni, emozioni ed esperienze positive possano essere utilizzate come risorse personali a cui attingere per poter stare bene, rimuovendo traumi, vissuti dolorosi o spiacevoli.

“Come la mente ci fa guarire, la mente ci fa ammalare sosteneva Veronesi - dichiara Paola Giardini -. L’importanza del pensiero e dell’azione del medesimo nella nostra vita: essere positivi implica uno stato di benessere psicofisico esistono terapie antichissime, ma ora in chiave moderna dal mondo occidentale quali l’ipnosi e la Pnl come metodo di comunicazione conscio e inconscio, la mindfulness per diventare consapevoli di se stessi.

“In Italia quella dell’ipnosi è una pratica ancora poco diffusa - spiega l’autrice -.C’è la paura di perdersi nei propri pensieri. Eppure se le sedute condotte da professionisti hanno importanti risvolti, molto utili anche per superare eventuali traumi, spesso repressi, che comunque limitano la nostra quotidianità”.

Dalla fobie verso oggetti, situazioni o animali; a situazioni traumatiche che magari avvenute durante l’infanzia la persona ha tentato di seppellire, pur continuando a limitare (spesso inconsapevolmente) l’agire e il percepire di ogni giorno.
“Molti problemi derivano dal nostro inconscio e alcune volte vengono anche somatizzate dal corpo”,aggiunge.

La mente non dimentica nulla. Quel fatto traumatico resta comunque nell’archivio della nostra mente e poi, improvvisamente, riemerge.

"L’ipnosi in poche sedute guarisce attacchi di panico, traumi,ossessioni, fobie, ipocondrie, stati di malassere e la miondfulnmes insegna a pensare in modo positivo”, conclude.

Per partecipare inviare un’email paolavkg@gmail.com. L'evento è a numero chiuso, si entra con green pass e tampone rapido.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro sul potere della mente: se ne parla allo Sporting Club

MonzaToday è in caricamento