Cronaca / Verano Brianza

Il 15enne che spruzza lo spray al peperoncino nel fast food: evacuato il locale, denunciato il ragazzo

Grande paura nel locale dove c'erano 25 clienti e 6 dipendenti

Paura al fast food di Verano Brianza: i locali evacuati dopo che un ragazzino di 15 anni ha spruzzato lo spray al peperoncino all’interno del ristorante dove c’erano 25 clienti e 6 dipendenti. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di lunedì 7 agosto all’interno del Mc Donald's di Verano Brianza quando, intorno alle 16,  il 15enne – originario del Pakistan e da tempo residente in Italia – avrebbe spruzzato la bomboletta di spray urticante acquistata poco prima da una sua amica (anche lei minorenne) in un negozio di Giussano.

Il locale è stato immediatamente evacuato: sul posto i carabinieri della Radiomobile di Seregno e i soccorritori del 118. Fortunatamente non ci sono stati feriti e il locale è rimasto chiuso per circa 45 minuti. Secondo quanto riferiscono i carabinieri (le indagini sono state condotte dai militari della stazione di Verano Brianza) il 15enne avrebbe nebulizzato volontariamente il prodotto che poco prima una sua amica aveva acquistato.

Il 15enne è stato denunciato per “getto pericoloso di cose”, mentre il commerciante che ha venduto la bomboletta verrà sanzionato amministrativamente con una multa per non aver rispettato il divieto di vendita del prodotto ai minori di 16 anni, come previsto dalla normativa di settore sugli strumenti di autodifesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 15enne che spruzza lo spray al peperoncino nel fast food: evacuato il locale, denunciato il ragazzo
MonzaToday è in caricamento