menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Scappa per non pagare la riparazione del telefono e aggredisce un uomo con lo spray al peperoncino

Gli agenti della polizia locale sono intervenuti per fermare una lite in corso tra una 15enne e un uomo in corso Milano

Hanno sentito delle urla in strada e sono corsi a controllare che cosa stesse accadendo lungo la scalinata che da corso Milano porta alla stazione. Qui, martedì intorno a mezzogiorno, gli agenti della polizia locale hanno assistito a una lite in corso tra una ragazzina minorenne e un giovane di 23 anni.

Ad avere la peggio è stato proprio il ragazzo, un 23enne cinese che poco prima in un negozio di riparazioni aveva consegnato alla ragazzina, 15 anni, il telefono dopo un inetrevnto per il quale avrebbe dovuto pagare 15 euro. La ragazza però, anzichè saldare il conto per il servizio, era scappata via dal punto vendita e quando il 23enne l'ha raggiunta, all'altezza della scalinata di corso Milano, la 15enne l'ha aggredito spruzzandogli addosso lo spray al peperoncino che aveva con sè e bloccandolo. Infine, per scagionarsi da ogni accusa, la ragazzina, residente a Monza ma di origine tunisina, ha gettato la bomboletta in un tombino.

Sul posto, insieme alla polizia locale, è intervenuta anche una ambulanza del 118 che ha prestato le prime cure al giovane che ora, se lo riterrà opportuno, potrà decidere se presentare una querela di parte contro la ragazza. La 15enne invece è stata ffidata alle cure del padre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento