rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Verano Brianza

Inseguita dall'ex compagno, scappa e si rifugia nella caserma dei carabinieri: 70enne arrestato

L’uomo era già stato raggiunto da un divieto di avvicinamento ma non aveva smesso di appostarsi presso la casa della donna e del nuovo compagno di lei

Aveva già un divieto di avvicinamento nei confronti della ex compagna e del nuovo fidanzato di lei ma non aveva mai smesso di perseguitare la donna e appostarsi sotto la sua abitazione e nei luoghi che frequentava, compreso un corso di formazione professionale. Ed era arrivato anche a pedinarla per strada, inseguirla e strattonarla fino a che la donna, in una occasione, non aveva trovato rifugio all’interno della caserma dei carabinieri.

E così nei giorni scorsi, i militari della stazione di Seregno hanno dato esecuzione all’ordinanza del gip di Monza della sostituzione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa con la più grave misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Verano Brianza nei confronti di un 70enne di origini calabresi che, nonostante il divieto di avvicinarsi all’ex convivente e al nuovo compagno della donna, avrebbe più volte violato le misure imposte con quotidiani appostamenti presso l’abitazione della coppia. La vicenda risale al novembre 2019 quando la donna aveva deciso di interrompere la breve convivenza con il 70enne (allora 67enne).

L’uomo, accecato dalla gelosia, ancora invaghito e innamorato della donna, aveva cominciato ad avere comportamenti caratterizzati dalla molestia nei confronti della ex convivente che si erano poi intensificati quando quest’ultima aveva avviato la nuova relazione sentimentale con il nuovo compagno. Il 70enne aveva quindi iniziato a pedinarla e a seguirla nella vita privata arrivando anche a importunarla mentre era in aula per la frequenza di un corso professionale, disturbando le lezioni con un uso smodato del clacson della propria autovettura o bussando insistentemente alle vetrate delle aule oppure pretendendo l’uscita anticipata della donna durante lezioni.

Il 70enne avrebbe anche minacciato di morte il nuovo compagno della donna. In un’occasione l’uomo era arrivato a seguire l’ex compagna e a strattonarla e a inseguirla fino a quando la donna non era riuscita a trovare rifugio presso la stazione dei carabinieri di Seregno. Ora l’uomo è ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguita dall'ex compagno, scappa e si rifugia nella caserma dei carabinieri: 70enne arrestato

MonzaToday è in caricamento