rotate-mobile
Cronaca Libertà / Via Bergamo

Assalito nella notte un mezzo della Sangalli

È successo stanotte a Monza

Un camioncino dell'Impresa Sangalli preso di mira da un gruppo di ragazzi in via Bergamo, a Monza. La denuncia arriva direttamente dall'azienda che a poche ore dal fatto condanna il gesto. 

Secondo le prime informazioni fornite dalla ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti, era da poco passata la 1 di sabato 12 marzo quando il mezzo è stato preso di mira da alcuni ragazzi che, molto probabilmente, avevano alzato un po' il gomito. Il camionicino era fermo in via Bergamo, mentre uno dei due operatori stava effettuando la raccolta dei rifiuti. A quel punto i ragazzi lo avrebbero danneggiato, procurando anche la rottura dei tubi dell'olio con conseguente utilizzo di sepiolite per la pulizia e messa in sicurezza del manto stradale. Grande spavento per i due operatori che, fortunatamente, non hanno riportato ferite. 

"Stigmatizziamo questo atto vandalico che ha colpito un nostro mezzo - dichiara in una nota stampa il presidente dell'azienda Alfredo Robledo -.  Al nostro personale la totale solidarietà e la vicinanza per questa folle  aggressione. Ringraziamo la polizia locale e le forze dell’ordine per il pronto intervento notturno e ci auguriamo che atti di questo genere non abbiano a ripetersi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalito nella notte un mezzo della Sangalli

MonzaToday è in caricamento