menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
IMMAGINE DI REPERTORIO

IMMAGINE DI REPERTORIO

Aggredito e picchiato in stazione per la droga, ferito un ragazzo di 24 anni

L'episodio

Una trattativa per l'acquisto della droga finita male e un 24enne in ospedale. Questo quanto accaduto sabato sera alla stazione Ceriano-Groane dove sono dovuti intervenire i carabinieri della compagnia di Desio per prestare soccorso a un giovane marocchino 24enne ferito al volto e selvaggiamente picchiato.

Tutto è iniziato poco dopo le 23.30: due marocchini di 27 e 24 anni, residenti a Cesano Maderno e Seveso, a bordo di un'auto, sono arrivati in stazione per acquistare della cocaina. Qui hanno avvicinato uno spacciatore e il più giovane dei due stranieri si è avvicinato al pusher per contrattare il prezzo. La trattativa però presto ha preso una brutta piega e la discussione si è fatta sempre più accesa così l'amico del giovane, spaventato dall'aggressività, ha deciso di andare a chiedere aiuto ai carabinieri e si è allontanato.

Quando i militari sono ritornati sul posto insieme al testimone però hanno trovato il 24enne alla rotonda di via Milano, ferito e insanguinato. Il giovane era stato aggredito e probabilmente preso a bottigliate dal pusher e dal suo complice, che gli hanno procurato ferite lacero contuse e un trauma cranio facciale.

Sull'episodio sono in corso le indagini dei militari dell'Arma. Venerdì pomeriggio invece al confine tra Cesate e Solaro un altro straniero, già noto alle forze dell'ordine per reati connessi allo spaccio di droga, era stato colpito con un fucile da caccia a pallini e medicato al Pronto Soccorso di Garbagnate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento